Ettore Tripodi

Nato a Milano il 23 settembre 1985, ha studiato scenografia all'Accademia di Belle Arti di Brera a Milano. 

Ha iniziato ad esporre nelle mostre collettive organizzate dallo Studio D'Arte Cannaviello, dove ha realizzato la sua prima mostra personale nel 2010. Sono seguite diverse mostre in spazi pubblici e privati: l'Istituto di Cultura di Sophia, il MAC di Lissone , l' Esposizione Internazionale di Pittura ad Hang Zhou, il Mucem di Marsiglia, l'istituto italiano di cultura di Marsiglia.

Ha recentemente collaborato con Ilaria Turba al progetto 'Le désir de regarder loin" un progetto partecipativo, prodotto dallo Zef, il teatro nazionale di Marsiglia, che ha coinvolto il pubblico dei quartieri nord della citta', che e' stato selezionato a Manifesta 13 e ha ricevuto il sostegno dell'italian council, del ministero della cultura italiano. Tutto il progetto e' stato successivamente esposto al Mucem di Marsiglia nel settembre 2021 e ora e' in corso una mostra spin-of all'istituto italiano di cultura di Marsiglia 

Collabora inoltre come illustratore con diverse riviste e quotidiani.

Ettore è tra i fondatori di MammaFotogramma Studio (www.mammafotogramma.com), un gruppo di artisti che si occupa di arti applicate (stop motion video, animazione tradizionale, live action, installazioni multimediali, interaction design per eventi e spazi espositivi, design e architettura ).
Tra i lavori più rappresentativi dello studio: l'installazione interattiva di Cassina 9.0 alla Fondazione Feltrinelli nel 2017, Il tavolo interattivo presentato durante Expo 2015 nel Padiglione della Santa Sede, e Dollar Street nel 2019 alla Triennale di Milano.



Ettore Tripodi, born in Milan on September 23, 1985, studied stage design at the Accademia di Belle Arti di Brera (Academy of Fine Arts of Brera) in Milan. Shortly after, he started exhibiting in collective art shows organised by Studio D'arte Cannaviello, here in which he organised his first solo exhibition later in 2010. Diverse exhibitions in public and private spaces then followed: State Institute of Culture, Sophia, Lissone's MAC, International Painting Exhibition, Hang Zhou, China, Mucem Marsiglia. He also collaborates as an illustrator with various magazines and newspapers, among which, la Domenica del Sole 24 ore.

Ettore is among the founders of MammaFotogramma Studio (www.mammafotogramma.com), a group of artists who focus on applied arts (stop motion video, traditional animation, live action, multimedia installations, interaction design for events and exhibition spaces, design and architecture).
His most representative works include: the interaction installation of Cassina 9.0 at Feltrinelli Foundation in 2017, The Interactive Table featured during Expo 2015 for the Holy See Pavilion, and Dollar Street in 2019 at Triennale Milano.